TOP

21a Meia Maratona De Lisboa 2011

“La 21a Meia Maratona de Lisboa  del 20.3.2011 parte da Pragal Portagel (al di là del fiume Tago) e si dirige verso il centro di Lisbona attraversando il Ponte 25 Abril e dopo i 21 km. termina al Monasteiro dos Jeronimos a Belem.

La parte più straordinaria della corsa è l’attraversamento del Ponte 25 Abril, ponte sospeso lungo km. 2,300, l’unico del Portogallo e tra i più lunghi d’Europa.

Eccezionale è anche l’arrivo davanti al Monasteiro dos Jeronimos a Belem che è un autentico gioiello di intagli di pietra, passando davanti alla Torre di Belem e al monumento Padrao dos Descobrimentos.

La corsa, totalmente su asfalto, dopo il superamento del Ponte 25 Abril proseguiva verso il centro a Praca do Comercio e ritornava sulla litoranea lungo il Tago  verso Belem e, superato, proseguiva per altri km. 3 per poi ritornare nuovamente a Belem e al Monasteiro dos Jeronimos, punto di arrivo.

Il caldo eccezionale (siamo partiti alle h. 10.30 con 22°C all’ombra !!), l’orario della partenza, il numero  elevato dei partecipanti ( 7.000 partecipanti alla mezza + 27.000 partecipanti alla Mini Maraton da km. 7 – le due corse sono partite insieme) e l’inevitabile “imbuto iniziale” sul ponte non hanno consentito di ottenere i tempi sperati. Questa è l’opinione anche di altri italiani che abbiamo conosciuto dopo la corsa.

In più va aggiunta un po’ di disorganizzazione generale. Per il resto i ristori sono stati abbondanti, medaglia all’arrivo e foto ricordo.

Noi siamo stati molto contenti di avervi partecipato perchè abbiamo unito l’aspetto sportivo alla visita della capitale portoghese e dintorni (abbiamo visitato Sintra + Cabo de Roca che è il punto più a ovest dell’Europa e Cascais). Il tempo è sempre stato splendido.

Alla manifestazione hanno partecipato molti italiani: sul nostro aereo sia all’andata che al ritorno la maggior parte era gente che ha corso”.

Questo sopra è il pensiero di Patty&Paolo, voglio solo aggiungere da parte mia e da tutto il Gruppo D’Atletica un abbraccio e un ringraziamento, a Voi e a tutti Runners che tenete vivo lo spirito  sportivo.

Comments are closed.